PROGETTO "U.S.A. UNIFIED SPORT FOR ALL - I BASKETTOSI"
PERCORSI DI TIPO PSICOMOTORIO - EDUCATIVO E SPORTIVO INTEGRATI

Il progetto, attivato dal 2007, è sviluppato grazie ad un protocollo d'intesa firmato, oltre che ANFFAS TV, da I.C. Casteller di Paese, Comune di Paese, Comune di Istrana, I.C. di Istrana, l'ASD Polisportiva Olimpia di Postioma e l'ISISS "Besta" di Treviso.
Il progetto include dei percorsi di tipo psicomotorio-educativo e sportivo integrati.
+PERCORSI DI TIPO PSICOMOTORIO - EDUCATIVO IN GRUPPO INTEGRATO

L'attività psicomotoria - educativa utilizza il gioco e soprattutto il gioco del movimento in quanto dimensione esperienziale alla base del pensiero, per accompagnare e favorire lo sviluppo del bambino nella sua globalità: corpo, mente ed emozioni.
Il gioco e il movimento sono strumenti espressivi e relazionali: all'interno della relazione di gruppo il bambino può esprimersi ma anche comunicare e trovare ascolto; può affermarsi ma anche identificarsi e trovare rifugio e sicurezza; può liberare le tensioni ma anche imparare a gestire la conflittualità con l'altro. L'eterogeneità del gruppo è strumento prezioso per la crescita personale, fornendo ampie occasioni di confronto ed identificazione, facilitando la comprensione interpersonale e delle differenze interindividuali, favorendo l'attenuarsi del timore delle differenze umane e lo sviluppo della capacità di accettare sentimenti, comportamenti e limiti personali oltre che di valori personali, morali ed etici.
Il percorso è offerto a bambini con disabilità intellettiva e/o relazionale e coetanei normalmente abili frequentanti l'ultimo anno della scuola materna o la scuola elementare; si svolge nelle palestre del Comune di Paese. E' seguito da psicomotriciste professioniste.

+PERCORSI SPORTIVI INCLUSIVI

L'attività sportiva è per ogni atleta uno strumento per favorire l'efficienza ed il benessere fisico; per favorire la coscienza e il contatto con un corpo in cambiamento; per esprimere ed accrescere la propria intelligenza, la creatività, la volontà; per accrescere l'autocontrollo e sviluppare un sano spirito agonistico; per divertirsi e talora alleggerirsi di tensioni, ansie e paure.
Lo sport di gruppo (e in gruppo) permette, attraverso la condivisione delle regole, l'acquisizione di una disciplina sociale, e può favorire lo sviluppo di relazioni significative e comunque ridurre il senso di solitudine e offrire nuove sicurezze.
L'attività sportiva insieme all'esperienza dell'integrazione fornisce ampi confronti, stimolando processi di identificazione e differenziazione e quindi la riflessione sulle caratteristiche personali, affettive, relazionali e cognitive; fornisce occasioni di comprensione interpersonale e di familiarizzazione e può ridurre il timore per quelle che sono le differenze umane. Può ancora fornire occasioni di riflessione su alcuni principi personali come il valore della cooperazione e della solidarietà.
I molti ragazzi e i giovani atleti / volontari normalmente abili che partecipano al progetto, possono vivere un'occasione preziosa per sviluppare conoscenze e sensibilità verso le problematiche e le potenzialità di coloro che vivono una situazione di disabilità.
Le attività sportive includono:

a. Percorsi di Danza Moderna e Hip Hop in gruppi inclusivi
Questi percorsi vengono offerti a ragazzi in età preadolescenziale e adolescenziale con disabilità intellettiva e/o relazionale e a coetanei normalmente abili. Le attività si svolgono nella palestrina di Postioma, il martedì e il venerdì.

b. Sport di Squadra Unificato (Basket e Calcio)
Questi percorsi vengono offerti a ragazzi con disabilità intellettiva e/o relazionale in età preadolescenziale e adolescenziale, a giovani, adulti e a coetanei normalmente abili (atleti partner) in un rapporto 1/1. Gli atleti partner favoriscono nei compagni diversamente abili l'acquisizione dei gesti tecnici della pallacanestro o del calcio attraverso i naturali meccanismi dell'imitazione, li facilitano nell'acquisizione di schemi di gioco, li favoriscono nel maggior coinvolgimento possibile. Durante le partite, i giocatori normalmente abili rispettano il regolamento federale, mentre i giocatori diversamente abili, seguono un regolamento adattato alle abilità del singolo.
Gli allenamenti di basket unificato si svolgono il martedì dalle 16.00 alle 17.00 e il venerdì dalle 16.30 alle 17.30 nella palestra di Postioma. Gli allenamenti di calcio unificato, si svolgono il martedì dalle 17.30 alle 19.00 c/o la palestra di Castagnole e il venerdì dalle 17.30 alle 19.00 nella palestra di Postioma.

c. Sport individuali in gruppi integrati (Atletica, Karate)
Il percorso di atletica in gruppo integrato è offerto a ragazzi con disabilità intellettiva e/o relazionale in età preadolescenziale e adolescenziale e a coetanei normalmente abili. Gli allenamenti si svolgono il mercoledì dalle 13.45 alle 15.00 c/o la palestra comunale di Paese. Il percorso di Karate in gruppo integrato è offerto a ragazzi con disabilità intellettiva e/o relazionale in età preadolescenziale e a coetanei normalmente abili. Gli allenamenti si svolgono il lunedì e il mercoledì, nella palestra di Porcellengo.
I gruppi sportivi sono seguiti da insegnanti di scienze motorie e sportive, da istruttori qualificati e da adulti volontari; uno psicologo opera nei momenti dell'inserimento, nella raccolta anamnestica, nell'osservazione periodica delle dinamiche del gruppo, in particolari situazioni di difficoltà, negli incontri in staff.
L'accesso alle attività prevede alcuni incontri / allenamenti di prova ed è subordinato ad una valutazione da parte dello staff che ne definisce la possibilità o le modalità di inclusione.